– CINEMA –

KRIMINAL (1966)

98′ – Regia di Umberto Lenzi.
con Glenn Saxon (Kriminal) Andrea Bosic (Milton)
Helga Liné, Ivano Staccioli, Franco Fantasia, Mary Arden, Esmeralda Ruspoli.

Kriminal sta per essere giustiziato a Londra, ma con un abile stratagemma riesce a fuggire e compie anche un grosso colpo, trafuga il tesoro della regina. Inizia poi una spietata caccia al fuggitivo da parte dell’ispettore Milton di New Scotland Yard che lo porterà sino a Istambul in Turchia dove si compirà il dramma.

Il finale è stato realizzato da panel a fumetti che non sono stati graditi dai critici dell’epoca.

 foto film kriminal 2  cine_kriminal_2cine_kriminal_4

IL MARCHIO DI KRIMINAL (1967)

85′ – Regia di Fernando Cerchio.
Con Glenn Saxon (Kriminal) Andrea Bosic (Milton)
Elga Liné, Armando Francioli, Tomas Pico, Evi Rigano, Anna Zinnemann.

Dopo il successo del primo film, Kriminal ha un sequel.
La storia: a seguito del ritrovamento di una mappa, Kriminal parte per la Spagna, poi per il Libano alla ricerca di preziosi dipinti rubati sempre inseguito dall’irriducibile ispettore Milton.

Anche in questo film sono stati usati dei panel a fumetti, stavolta intercalando la narrazione, che non hanno mai ottenuto dalla critica alcun gradimento.

cine_kriminal_3 cine_kriminal_5

SATANIK (1967)

85′ – Regia di Piero Vivarelli (aiuto regista Pupi Avati)
con Magda Konopka (Satanik), Julio Peña, Luigi Montini, Armando Calvo, Umberto Raho.

Decisamente ispirato al primo numero dell’albo a fumetti per la prima parte, sino alla trasformazione della dottoressa
Marny Bannister in Satanik, poi segue un suo copione con una storia altalenante da spruzzatine di sesso e moderata violenza gangsteristica anni sessanta.

foto2 satanik foto satanik cine_satanik_3

AGENZIA RICCARDO FINZI… PRATICAMENTE DETECTIVE (1979)

92′ – Regia di Bruno Corbucci
con Renato Pozzetto (Riccardo Finzi), Enzo Cannavale (Ciammarica)
Simona Mariani, Olga Karlatos, Lory del Santo, Silvano Tranquilli, Fausto di Bella.

Tratto dal romanzo “Agenzia Riccardo Finzi” ne segue abbastanza fedelmente la storia con variante del repertorio classico semi-surreslistico con qualche concessione cabarettistica di Renato Pozzetto che comunque dà una interpretazione convincente.

Bravo Cannavale nella caratterizzazione di Ciammarica. Il film è stato uno dei campioni d’incassi dell’anno.

cine_finzi_3 cine_finzi_1
cine_finzi_2

DELITTI, AMORE E GELOSIA (1984)

110 ‘ – Regia di Max Bunker

con Saverio Marconi, Paolo Bonacelli, Cochi Ponzoni, Fiorenza Marchegiani, Lilla Brignone.

Una insolita vacanza, così l’ha definita Max Bunker, dirigendo un film tratto dal un suo romanzo “Il commissario Clerici” tuttora inedito, da cui ha tratto la sceneggiatura. Il giovane Fabio Clerici (Saverio Marconi) archivista in un commissariato di provincia, scopre un giro di lettere anonime che conducono a dei delitti apparentemente inspiegabili ma che alla fine troveranno un perché. Puntigliosa interpretazione di Marconi e gustosa caratterizzazione del commissario capo da parte di Paolo Bonacelli.

cine_delitti_3 cine_delitti_2cine_delitti_1